compila il form per informazioni e domande, il nostro team ti risponderà quanto prima.

Fill in the form for any query. Our team will get back to you asap.

Top
m

Realizzare una veranda per ampliare lo spazio abitativo

realizzare una veranda in alluminio sprech

Realizzare una veranda permette di ampliare lo spazio abitativo verso l’esterno, ricavando da un terrazzo o un balcone esistente, una stanza in più. Si definisce veranda una struttura coperta addossata a parete e con chiusure perimetrali a vetri.

Per realizzare una veranda è necessaria la richiesta di un permesso a costruire perché si tratta, a tutti gli effetti, di un ampliamento di volume dell’edificio esistente e non si tratta di una struttura temporanea.

In termini tecnico-giuridici la veranda è un nuovo locale autonomamente utilizzabile che difetta del carattere della precarietà, per cui determina l’aumento della superficie utile di un appartamento e ne modifica la configurazione.

I requisiti per ottenere il permesso di realizzare una veranda sono i seguenti:

  • non deve modificare il prospetto dell’edificio
  • non deve togliere luminosità né circolazione dell’aria agli appartamenti vicini;
  • è necessario avere a disposizione la volumetria necessaria per la costruzione della veranda in base al Piano Regolatore di ogni singolo Comune.
  • rispettare la sicurezza strutturale dell’edificio
  • verificare i vincoli di carattere paesaggistico

Materiali per realizzare una veranda

La scelta dei materiali per realizzare una veranda è una componente importante del progetto, la tipologia di materiale utilizzato influisce non solo sulla componente estetica, ma anche sul costo della veranda e la sua durata nel tempo.

VERANDA IN PVC

Realizzare una veranda in PVC ha tra i vantaggi la facilità di installazione e la buona capacità di coibentazione termica a costi contenuti. Allo stesso tempo però il risultato estetico non è dei migliori e l’esposizione costante del PVC agli agenti atmosferici può alterarne il colore e usurarlo in tempi abbastanza brevi. Il PVC inoltre è un materiale che necessita di costi molto alti per lo smaltimento, dunque si tratterebbe di una scelta che non sposa certo i valori della sostenibilità ambientale.

VERANDA IN ALLUMINIO o IN ACCIAIO ZINCATO

Realizzare una veranda in alluminio permette di avere ottimi risultati estetici. Le strutture portanti in alluminio possono essere personalizzate con molteplici tonalità di colore e hanno un’ottima resistenza agli agenti atmosferici. Le verande in alluminio necessitano di una manutenzione minima, sono facili da installare e non necessitano di ulteriori opere in muratura. Si può realizzare una veranda in alluminio applicando le chiusure perimetrali in vetro a diversi modelli di pergole bioclimatiche, questo permette di sfruttare l’ambiente in ogni periodo dell’anno. Lo stesso risultato si può ottenere realizzando la veranda in acciaio zincato e verniciato.

VERANDA IN LEGNO

Si può realizzare una veranda anche in legno massello o legno lamellare. I vantaggi di una veranda in legno sono legati alla resa estetica e all’ottima tenuta termica. Il problema di una struttura portante in legno è la continua manutenzione a cui deve essere sottoposta. L’esposizione costante agli agenti atmosferici potrebbe infatti rovinarla nel medio periodo.

CHIUDERE UN BALCONE O UN TERRAZZO

Per realizzare una veranda, chiudendo un balcone o un terrazzo, è possibile utilizzare una pergola Classic System o una pergola bioclimatica applicando delle chiusure perimetrali. In questo modo sarà possibile ricavare una stanza in più senza alcuna opera muraria. Le nostre strutture possono essere applicate per la realizzazione di verande su misura. Contattaci per avere subito un preventivo gratuito.